venerdì 2 giugno 2017

Il fidanzato Dan muore nel sonno: 8 mesi dopo rimane incinta

Il fidanzato muore nel sonno, otto mesi dopo scopre di essere incinta

COMMENTA

Venerdì 2 Giugno 2017, 13:48
Erano fidanzati da sei anni e stavano provando ad avere un figlio da due anni e mezzo quando la loro storia d'amore si è interrotta bruscamente con la tragica morte di Dan Muirhead, un 29enne di Plymouth, in Gran Bretagna. Fu proprio la compagna, Stephanie Thompson, a trovarlo esanime nel letto: a nulla valsero le prime indicazioni e i soccorsi dei paramedici.    Dopo la morte di Dan, avvenuta il 23 maggio 2016, l'autopsia rivelò che nel sonno gli furono fatali due disfunzioni cardiache congenite. Per Stephanie fu un brutto colpo: lei e il suo fidanzato stavano provando ad avere un figlio avevano già discusso diversi nomi per il nascituro. I mesi successivi furono così tremendi che Stephanie non notò affatto, per lungo tempo, di aver iniziato a ingrassare vistosamente. Solo quando la situazione iniziò a diventare poco chiara la ragazza si sottopose ad accertamenti, che alla fine rivelarono la gravidanza.  Il bambino di Dan e Stephanie è nato l'11 febbraio scorso e si chiama Jesse, uno dei nomi discussi in passato dalla coppia. «Ero incinta di otto mesi, dev'essere successo poche settimane prima che Dan morisse» - ha spiegato la ragazza, riportata dal Mirror e dal Plymouth Herald - «Ora provo sentimenti contrastanti: una parte di Dan è qui con me, il frutto del nostro amore. Ma è un dolore lacerante non poterlo crescere insieme a lui».  Quando scoprì di essere incinta, Stephanie confessò la cosa al migliore amico e collega di Dan, Mark, che in breve tempo lanciò una raccolta fondi, attraverso eventi benefici, per poter garantire una vita dignitosa al nascituro. Oggi Jesse ha ogni tipo di beni di prima necessità, accessori e giocattoli per tutto il suo primo anno di vita.
Scrivi un Commento è importante!!Grazie
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio Completo