mercoledì 7 giugno 2017

Debora Stefani, mamma di 39 anni, è morta stroncata da un male incurabile

Stroncata da un malore una mamma di soli 39 anni  

Lucca: la giovane donna aveva a lungo vissuto a San Vito, dove era molto conosciuta. Adesso abitava a Segromigno in Piano: mercoledì alle 16 si svolgeranno i funerali 


LUCCA. Aveva solo trentanove anni e tanta voglia di vivere Debora Stefani. Una giovane donna e soprattutto una mamma, per la quale le sue due bambine erano tutta la sua vita. Lo scriveva sul suo profilo Facebook, incorniciando di cuoricini le foto che la ritraevano insieme a loro. Lo scriveva sotto le loro molteplici foto: erano la sua gioia e la sua più grande soddisfazione, il suo orgoglio infinito.

La breve esistenza di Debora si è spezzata ieri mattina, 6 giugno, alle 6 del mattino, stroncata da un male incurabile con cui combatteva da alcuni anni ormai: la morte è sopraggiunta mentre era ricoverata alla Rsa di Maggiano.

Una tragedia davanti alla quale nessuno, nemmeno gli amici più cari, riesce a proferire parole: solo il silenzio, la tristezza, le tantissime foto della giovane Debora, sorridente, sportiva, che sono rimbalzate sui social per volerla ricordare, celebrare, onorare. «Adesso riposa, condottiera», scrive una sua carissima amica ricordando la giovane mamma scomparsa.

Debora era molto conosciuta. Una bella ragazza, solare, con tantissimi amici, molto brava a cantare. Era cresciuta nel quartiere di San Vito a Lucca; in tempi più recenti si era trasferita a Segromigno in Piano. Nella vita aveva saputo affrontare tutto, anche i momenti meno facili. Purtroppo, non è riuscita a vincere la battaglia contro l’avversario più difficile: la malattia che l’ha colpita quando aveva poco più di trent’anni e contro la quale ha combattuto fino all’ultimo.

La cerimonia funebre si svolgerà mercoledì pomeriggio alle 16 nella chiesa di Segromigno in Piano, dopodiché la salma verrà tumulata nel cimitero locale; il servizio funebre sarà curato dalla Croce Verde di Lucca.

Il padre delle sue bambine, Salvatore Togna detto Sasà, impegnato in questi giorni nella campagna elettorale come candidato al consiglio comunale nella lista Alleanza per Lucca a sostegno della candidatura a sindaco di Fabio Barsanti, l’ha ricordata con parole di affetto.

«Lo sguardo verso l’alto e il cuore pieno di tenerezza, perché tu non sei più fisicamente qui con noi, non lasci la mente nemmeno per un giorno», recita un pensiero da lui pubblicato sul suo profilo Facebook. «Non avrei voluto postare nulla per rispetto... - sottolinea ancora - ma Debora era troppo conosciuta... Grazie a tutti per l'affetto e l'amore che ci dimostrate... Questo pensiero - evidenzia rivolto alla sua compagna - è per te che sei stata e rimarrai una delle donne più importanti della mia vita... Riposa in pace... con affetto infinito... veglia sulle tue figliole...». (b.a.)
Scrivi un Commento è importante!!Grazie
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio Completo