venerdì 31 gennaio 2014

Addio Giancarlo Carmagnoli, titolare della carpenteria metallica Fratelli Carmagnoli.

CORREGGIO. 30 Gennaio 2014.Grave lutto in casa della Società ciclistica Bagnolese Panificio Davoli. Ieri mattina, all’ospedale San Sebastiano di Correggio, dove era ricoverato, è morto a 66 anni Giancarlo Carmagnoli, titolare della carpenteria metallica Fratelli Carmagnoli, con sede in via Carpi a Correggio, e storico dirigente del club ciclistico rossoblù.

Benedetta Bartoli 20 anni e la mamma Antonella Pizzichini 51 anni muoiono in un terribile incidente

GROSSETO 31 Gennaio 2014 Due donne hanno perso la vita in un incidente accaduto a Grosseto, sulla corsia sud della superstrada poco prima dell’uscita San Vincenzo Sud, giovedì pomeriggio.

Virginia Imparato 52 anni del peso superiore ai 160 chili muore perchè non riesce a salire in autoambulanza

NAPOLI 31 Gennaio 2014 Troppo pesante per salire sull'ambulanza e così muore. Una donna di 52 anni - Virginia Imparato - del peso superiore ai 160 chili, è morta in serata a Santa Maria La Carità (Napoli) dopo essersi sentita male e non essere riuscita a raggiungere e salire sull'ambulanza che era andata a soccorrerla.

Giuseppe Livesu, di Villanova Monteleone era scivolato in un dirupo ed è morto dopo aver battuto la testa contro un masso.

VILLANOVA MONTELEONE. Giornata di caccia tragica, cominciata con un uomo ferito da una fucilata del compagno a Narcao e chiusa con un morto nelle campagne di Villanova Monteleone. Il morto è Giuseppe Livesu, 54 anni.

Addio Piergiorgio Cairoli, 78 annistorico presidente Apt di Como

Lutto nella notte: è morto Piergiorgio Cairoli
Noto esponente della Dc, era stato lo storico presidente Apt di Como
E’ scomparso nella notte Piergiorgio Cairoli, 78 anni, storico presidente dell’Azienda di Promozione Turistica della provincia di Como ed esponente di spicco della Democrazia Cristiana sul Lario.

giovedì 30 gennaio 2014

Filippo Lambiase bimbo di 1 anno muore cadendo dal balcone di casa

di F.T.
Un dramma assurdo, ancora vivo nella mente e negli occhi di chi l’ha vissuto in prima persona. La sera del 22 agosto del 2011 il piccolo Filippo Lambiase, tredici mesi appena, precipitò dal balcone di casa. Un volo di cinque piani che non gli lasciò scampo: il bimbo morì poche ore dopo il ricovero in ospedale.

Nick Milligan, 52enne dirigente di Sky e la figlia Emily, 8 anni muoiono in barca tranciati dalle eliche.Ferita la mamma

di Simone Pierini
PLIMOUTH - Nick Milligan, 52enne dirigente di Sky Tv in Gran Bretagna, e la figlia Emily, 8 anni, sono morti in seguito ad un drammatico incidente con il motoscafo.  Milligan era in gita in barca con la sua famiglia. Nel tragitto di rientro, dopo qualche bicchierino di troppo, l'uomo si stava divertendo con la moglie Victoria aumentando la velocità della sua imbarcazione, staccando anche il cavo di sicurezza che blocca l'accelerazione in caso di imprevisti. La donna al timone, spaventata dalla troppa vicinanza con la riva ha virato bruscamente catapultando il marito e la figlia in acqua e successivamente in mezzo alle eliche. I due copri sono stati tranciati. Lo stesso cavo di sicurezza si è poi legato alla gamba della moglie di Milligan amputandole la gamba. Gli altri tre figli sono rimasti feriti, uno in modo piuttosto grave. 

Hanno 51 e 20 anni le due vittime di Scarlino (Livorno)

LIVORNO - Hanno 51 e 20 anni le due vittime di Scarlino (Livorno) che nel pomeriggio sono morte sul colpo dopo che l'auto sulla quale viaggiavano è finita contro un camion.  L'incidente è accaduto all'uscita da una galleria su un tratto della statale Aurelia all'uscita di San Vincenzo Sud.

Provvidenza Grassi, la 27enne messinese sparita nel luglio scorso ritrovata morta

di Debora Attanasio
MESSINA - "Questa è una puttana, una zoccola", "C'è Chi l'ha visto, non possiamo fottercene". A Chi l'ha visto viene mandata in onda la sconfortante conversazione fra agenti delle forze dell'ordine che hanno dimenticato il telefono alzato, dopo aver parlato con l'inviato del programma riguardo l'ipotesi di sequestro di

Lucia Salvador, per tutti Maria,muore il giorno del suo compleanno a 102 anni

di Gerda De Nardi
TREVISO - Si è congedata dai propri familiari poche ore dopo aver compiuto 102 anni.
È così che Lucia Salvador, per tutti Maria, è spirata nel suo letto il giorno successivo al proprio compleanno.  Martedì nipoti e parenti si erano dati appuntamento a Sarmede per festeggiare insieme l'importante traguardo raggiunto.

Paolo Diedolo si suicida lanciandosi nel fiume con l'auto, era disabile.

NOVENTA PADOVANA - Un'auto che si inabissa nel fiume. Un ragazzo che dalla sponda opposta del Brenta vede tutto e chiama i soccorritori. «Stavo andando a lavorare. Ho visto un'auto cadere in acqua e capottarsi».

Morto d'infarto al volante travolge donna che attraversa la strada

Un incidente mortale si è verificato a Salerno nei pressi dello stadio Arechi.
Un anziano di 66 anni,, ha perso il controllo della sua auto a causa di un infarto e si è scontrato contro due auto che percorrevano via Allende;

mercoledì 29 gennaio 2014

Lacrime e commozione ai funerali del maresciallo dei carabinieri morto in un incidente. Guidava la stazione di Citerna ma era originario di Arezzo. Lascia la moglie e un figlio

Arezzo, 29 gennaio 2014 - «Caro Filippo, il tuo papà sarà da oggi la stella più luminosa che ti guiderà per il resto della vita, hai un esempio enorme da seguire perchè lui era un grande uomo. Noi ti staremo sempre vicini per allontanare la tristezza»: sono le parole dei compagni di classe di Filippo, 12 anni, figlio del maresciallo Daniele Casini.

Nella chiesa del Sacro Cuore di Pistrino, a dare l'addio al comandante della Stazione dei carabinieri di Citerna, morto in un incidente stradale, c'erano anche loro, i compagni del figlio, insieme alle  massime autorità civili dei Comuni limitrofi, ai militari con i vertici dell'Arma nazionale, oltrea ovviamente a tutti i familiari. E tantissimi cittadini «perchè _ come ha ricordato il sindaco Giuliana Falaschi: "il maresciallo era uno di noi".

LA CRONACA E' morto in uno scontro frontale, mentre stava andando a prendere servizio, come ogni mattina. Un incidente fatale al maresciallo dei carabinieri Daniele Casini, comandante della stazione di Citerna e aretino di origine, essendo nato a Bibbiena, dove attualmente vivono la mamma e la sorella.

Addio Piero Sanna, voce dei Tenores Remunnu e Locu di Bitti.

E' morto, questa mattina, a Nuoro, dopo una breve malattia, Piero Sanna, voce dei Tenores Remunnu e Locu di Bitti.
Era uno dei componenti storici del gruppo, dove figurava da 40 anni.

Azzurra Matiddi 24 anni trovata morta nel bagno del suo appartamento dalla mamma.Mistero

di Giulio Mancini
ROMA - La madre la cercava fin dal mattino, ma la figlia non rispondeva al telefono. Animata da uno strano presentimento, alla fine la donna ha raggiunto il suo appartamento nel pomeriggio e ha fatto la tragica scoperta:

Michele Notturno, di 32 anni, di Sorrento ha perso la vita in un incidente in moto nella galleria Privati

Salerno 29 Gennaio 2014 Ancora sangue sulla Statale Sorrentina, questa volta il bilancio dell'incidente è tragico: un morto e due feriti. L'impatto è avvenuto nella galleria Privati poco dopo le 12. Nell terribile scontro sono rimaste coinvolte due automobili e una moto, andata in fiamme: il centauro (Michele Notturno, di 32 anni, di Sorrento) ha perso la vita.

Thomas Colnaghi, un bancario di 37 anni, è stato ritrovato senza vita in un bosco tra Como e il confine con la Svizzera

COMO - Tragedia e mistero nel comasco, dove Thomas Colnaghi, un bancario di 37 anni, è stato ritrovato senza vita in un bosco tra Como e il confine con la Svizzera. L'uomo era scomparso da casa lo scorso 16 gennaio.

martedì 28 gennaio 2014

comandante della stazione carabinieri di Citerna di 48 anni perde la vita in un incidente un’altra vettura mentre stava percorrendo la statale Aretina, all’altezza di Lerchi

Poco prima delle 8.00 di questa mattina, un carabiniere a bordo della sua auto avrebbe avuto un incidente un’altra vettura mentre stava percorrendo la statale Aretina, all’altezza di Lerchi, nei pressi di Città di Castello. L’uomo, molto noto nella zona, era il comandante della stazione carabinieri di Citerna.

Addio Tiziano Quaresima, 48 anni noto avvocato, Lascia la moglie Simona insieme a due figli, uno di 11 e uno di 14 anni.


JESI E' morto ieri mattina a Jesi l'avvocato Tiziano Quaresima, 48 anni. L'avvocato è deceduto nella sua casa a Sambucheto (Macerata) a causa di una malattia che gli era stata diagnosticata a luglio 2012. Un male che non l'ha mai spezzato e che ha combattuto.

Frances Warren, 26 anni si è uccisa poichè i suoi capelli stavano diventando rossi, dopo la tinta

LONDRA - Temeva che i suoi capelli stessero diventando rossi e si è uccisa. Frances Warren, 26 anni, ha bombardato di sms il suo parrucchiere prima di uccidersi pensando che i suoi lunghi capelli biondi stessero per diventare rossicci. La ragazza si è uccisa lo scorso 31 maggio dopo essere tornata dal parrucchiere.

Ben Fitchett 14 anni si suicida dopo aver tradito la fidanzatina."Ti amo, ma non ti merito".

LONDRA 28 Gennaio 2014 «Ti amo, ma meriti di meglio» e poi si uccide. Sono state queste le ultime parole di Ben Fitchett morto, un ragazzo di 14 anni, dette alla sua fidanzata poco prima di suicidarsi gettandosi dal cavalcavia di un'autostrada.

bambina, di 14 anni è morta era incinta al settimo mese.I medici hanno tentato di salvare il piccolo, ma i loro tentativi sono risultati vani.

CATANIA 28 Gennaio 2014 Una ragazza, forse meglio dire una bambina, di 14 anni è morta durante il tragitto verso l'ospedale Santissimo Salvatore di Paternò. Era incinta, al settimo mese di gravidanza. La causa sembra essere quella dell'infarto.

lunedì 27 gennaio 2014

Jacopo 6 anni si è accasciato a terra ed è morto.Correva verso la mamma

VALEGGIO - Un ultimo sorriso e qualche passo verso la mamma: voleva raccontarle di aver visto suonare la batteria. Qualche passo e poi più nulla: Jacopo si è accasciato a terra ed è morto, aveva solo sei anni. 

Addio Federico Silvestri 25 anni di Aprilia fuori strada contro un albero

LATINA - Ha perso la vita in un incidente dalla dinamica ancora da accertare un 25enne di Aprilia residente a Nettuno, Federico Silvestri. Il fuori strada è avvenuto nella tarda mattinata in zona Acciarella, tra Latina e Nettuno.

Santo Stefano di Camastra (ME): Antonino Mingari,63 anni, è morto bruciato

Un corto circuito generato dalla stufetta elettrica accesa e che ha causato un incendio che ha avviluppato la stanza dove la vittima si stava riscaldando non lasciandogli scampo. Sarebbe stata questa la causa del rogo che, sabato sera, ha provocato la morte di Salvatore Mingari,

Silvio Cavaliere e Roberto Catarinozzi 20 enni morti dopo che l'auto sulla quale viaggiavano, una Ford Fiesta, si è schiantata contro un albero in via Nomentana

ROMA - Due ventenni romani, Silvio Cavaliere e Roberto Catarinozzi, sono morti ieri all'alba dopo che l'auto sulla quale viaggiavano, una Ford Fiesta, si è schiantata contro un albero in via Nomentana, poco dopo il Grande raccordo anulare. 

domenica 26 gennaio 2014

Fabio Bergantin, 38 anni prende l'antibiotico e crolla a terra: muore davanti a tutta la famiglia“

Morto Fabio Bergantin di Cavarzere: shock anafilattico?

CAVARZERE (VENEZIA) - Fabio Bergantin, 38enne di Cavarzere (Venezia), è morto due giorni fa per uno shock anafilattico nella sua abitazione.
L'uomo era molto conosciuto in tutta la zona in quanto gestore di un'impresa di onoranze funebri.

Alessio Imundo, 17 anni e il fratello Donato Imundo 23 anni muoiono in seguito ad un terribile incidente stradale alle 4 del mattino tra via Fabio Filzi e via dei Gobbi a Prato.

PRATO 26 gennaio 2014 Due fratelli sono morti in seguito ad un terribile incidente stradale alle 4 del mattino tra via Fabio Filzi e via dei Gobbi a Prato.

omicidio-suicidio in Brianza. Uccide la moglie a coltellate e si impicca in cantina

MILANO - Dramma della gelosia: omicidio-suicidio in Brianza. Una donna e un uomo sono stati trovati morti, questa mattina, a Brugherio, in provincia di Monza. Secondo le prime informazioni il corpo della donna, in un appartamento, presentava numerose ferite da arma da taglio, forse un coltello:

Due fratelli, di 17 e 23 anni morti in un terribile incidente tra via Fabio Filzi e via dei Gobbi a Prato.

PRATO 26 Gennaio 2014 Due fratelli, di 23 e 17 anni, sono morti in seguito ad un terribile incidente stradale alle 4 del mattino tra via Fabio Filzi e via dei Gobbi a Prato.  Un altro ragazzo lotta invece tra la vita e la morte, già sottoposto ad intervento chirurgico. L'auto, una Opel Corsa di colore bianco, si è scontrata con una Volkswagen con dei cinesi a bordo, rimasti lievemente feriti. Le due vittime sono morte sul colpo, estratti dai vigili del fuoco.

ragazzi 20 enni muoiono in un incidente sulla nomentana schiantandosi contro un albero

ROMA - Due ragazzi di circa 20 anni sono morti all'alba dopo che l'auto sulla quale viaggiavano, una Ford Fiesta, si è schiantata contro un albero in via Nomentana, poco dopo il Grande raccordo anulare.
 

sabato 25 gennaio 2014

Marlise, incinta di 3 mesi muore e viene collegata alle macchine per il parto

di Alessia Strinati
DALLAS - Muore incinta e i medici la collegano alle macchine per farla partorire. Il caso di Marlise Munoz sta facendo discutere glli Stati Uniti. La donna, mamma già di un altro bimbo, è stata dichiarata cerebralmente morta lo scorso 26 novembre data da cui si trova collegata alle macchine per poter portare a termine la gravidanza.

Addio Filippo Cantoni, 18 anni, giovane rugbista del Colorno e della nazionale giovanile, è morto nella mattinata per un incidente stradale.

ROMA - Lutto nel rugby: Filippo Cantoni, 18 anni, giovane rugbista del Colorno e della nazionale giovanile, è morto nella mattinata per un incidente stradale.
INCIDENTE STRADALE FATALE A PARMA Filippo Cantoni è finito con la propria auto in un canale, a 400 metri da casa, a Bezze di Colorno (Parma).

42 enne, dipendente della Ecorav di Longarone, si è lanciato nel vuoto da una delle feritoie della galleria perdendo la vita

di Lauredana Marsiglia
LONGARONE - Si è staccato da questa vita gettandosi nel vuoto. Non si sa se in preda ad un momento di cieca disperazione o se guidato solo da quel male di vivere che, ieri mattina, lo ha fatto sparire dalla casa di Codissago già dal mattino presto. 

Gemma Smith mamma disperata perde il figlio dopo 5 giorni di vita.Dall'ospedale:<< a solo aria nella pancia e poche ore dopo muore>>

LONDRA 25 gennaio 2013 Il suo bimbo viene dimesso dall'ospedale dicendo che a solo aria nella pancia e poche ore dopo muore. Gemma Smith aveva partorito da 3 giorni ma aveva notato che aveva uno strano colore e che non respirava bene.

Capo d'Orlando (ME): é morto ad 89 anni Gaetano Argiri

A dieci giorni di distanza dalla scomparsa del padre del responsabile di Gl Press, ancora un lutto per il giornalismo orlandino e dei Nebrodi. E’ morto, infatti, a 89 anni Gaetano Argiri, padre del giornalista Claudio, corrispondente del Giornale di Sicilia,

venerdì 24 gennaio 2014

Letterio Musicò è stato investito ed ucciso stamani da un furgone in via Stefano Vaj,

ROMA - Il maresciallo luogotenente della Marina militare, Letterio Musicò è stato investito ed ucciso stamani da un furgone in via Stefano Vaj, nella zona di Montespaccato a Roma.
L'incidente è avvenuto verso le 7.30, il conducente si è fermato per prestare soccorso. Si occupano dei rilievi i vigili urbani del XIII gruppo Aurelio.
Il conducente del mezzo, un italiano di 35 anni, si è fermato a prestare i soccorsi ma non c'è stato nulla da fare. La vittima è il primo maresciallo luogotenente della Marina Militare, Letterio Musicò. In corso verifiche per capire la dinamica dell'incidente e se l'automobilista abbia trascinato la vittima.
TRASCINATO PER 7 KM Il maresciallo luogotenente della Marina militare, Letterio Musicò, è stato trascinato per sette chilometri dal furgone che lo ha investito e ucciso oggi a Roma. È quanto hanno accertato i vigili urbani del XIII gruppo Aurelio. Il marinaio è stato investito all'incrocio tra via Abbiate e via Casal del Marmo. Qui il furgone cabinato con cella frigorifera, che trasportava generi alimentari, lo ha urtato con il lato frontale inferiore destro. Il cadavere si è quindi incastrato e per sette chilometri è rimasto impigliato al furgone e soltanto quando l'autista, italiano di 45 anni, si è fermato in via Abbiate, è caduto in terra. I vigili urbani stanno ora vagliando la posizione del conducente del furgone, il quale è stato sottoposto ad alcoltest e a drogatest, ma i cui esiti ancora non sono noti. Di sicuro sarà denunciato per omicidio colposo, mentre il reato di omissione di soccorso scatterebbe solo se gli inquirenti non credono alla sua versione ovvero che non si è accorto di aver investito l'uomo fino a quando non ha fermato il suo mezzo.

Miguel Mejias-Ramos Ha ucciso la moglie, poi le sue due bambine,

NEW YORK - Ha ucciso la moglie, poi le sue due bambine, ha provato a scappare in Messico ma è stato fermato al confine. Poi ha confessato, e la motivazione è choc: "Non avevo i seggiolini in macchina".
Miguel Mejias-Ramos è stato riportato a New York e posto agli arresti senza cauzione. Ha macellato sua moglie Daisy e le due figlie Daniela, 3 anni, e b di appena 1 anno. Al cospetto del giudice l'uomo è apparso inespressivo. Ha ammesso di aver ucciso le bambine dopo la moglie perché, al momento di scappare, si è reso conto di non avere i seggiolini per la macchina per trasportarle con sé. Poi ha tentato, senza successo, di togliersi la vita, e ha tentato la fuga.
"Ho tutte le intenzioni di tenerlo in prigione per il resto della sua vita senza possibilità di libertà condizionale". Ha detto il giudice ai giornalisti.

Muore nel sonno a pochi mesi dal matrimonio. Marito sotto choc: Pensavo stesse russando

WOLVERHAMPTON - Gemma e Jamie Sinclairavevano da qualche mese coronato il loro sogno d'amore, convolando a nozze dopo un lungo fidanzamento. Ma questo sogno è stato distrutto, proprio durante una notte.
La coppia stava dormendo nella casa diWolverhampton, Inghilterra, quando Jamie ha iniziato a sentire dei rumori strani provenire dalla moglie. All'inizio ha pensato ad un incubo, ma quando ha cercato di smuoverla ha scoperto la terribile verità: Gemma era già morta. "Uccisa nel sonno da una rara sindrome", hanno detto i medici, mentre il marito e i due figli della donna, Lauren di 13 anni e Josh di 11, non riescono a darsi pace. "Ho sentito un rumore simile ad un gorgoglio - racconta il marito - ho pensato stesse russando. Invece lei stava morendo". L'uomo ha subito chiamato i soccorsi, mentre la figlia più grande tentava invano di rianimare la madre.

 Liliana Inguscio 37 anni morta in casa sua, mentre era stesa sul divano. 

LECCE - Cause naturali, così Liliana Inguscio sarebbemorta a 37 anni in casa sua, mentre era stesa sul divano. A trovare il corpo della mamma sono stati i due figlioletti, di 10 e 3 anni, che hanno chiamato la nonna dando l'allarme. 
Il papà era uscito dall'abitazione all'alba per impegni di lavoro e i bambini erano rimasti a dormire con la mamma. È accaduto a Cavallino in via Caprarica, nella zona Cavallino 2, dove la donna è stata trovata priva di vita questa mattina poco dopo le 8 dai due figlioletti, preoccupati perchè la mamma, che era stesa sul divano, non si svegliava e non si muoveva.
È stato il più grande a capire che qualcosa non andava: doveva andare a scuola, era tardi e la mamma 'dormivà. Il bambino ha quindi telefonato alla nonna, dando l'allarme. Giunti sul posto, i sanitari del 118 hanno tentato inutilmente di rianimare la donna senza riuscirvi. Il decesso risalirebbe intorno alle 6.30, avvenuto per cause naturali. Sono intervenuti i carabinieri. Il magistrato di turno Giovanni Gagliotta non ha disposto l'autopsia.

giovedì 23 gennaio 2014

Katharina Katit-Staheli, 40 anni, ha accoltellato a morte suo figlio di 10 mesi, Dylan Katit e poi ha cercato di togliersi la vita, non riuscendoci.

ZURIGO - Dramma familiare, di immane crudeltà. Katharina Katit-Staheli, 40 anni, ha accoltellato a morte suo figlio di 10 mesi, Dylan Katit e poi ha cercato di togliersi la vita, non riuscendoci.
Katharina era fuggita nel giorno della Vigilia di Natale con suo figlio da Zurigo, verso la Spagna. Il bimbo era affetto da una rara malattia, l'idrocefalo e sua madre si rifiutava di farlo curare dai medici. Tanto che il tribunale le ha tolto la custodia, e lei è uscita fuori di testa.
Il padre del piccolo, ha deciso di denunciare la loro scomparsa e la polizia svizzera ha esteso le ricerche in tutta Europa.
Mamma e figlio, a bordo di una Jeep Gran Cherokee nera , sono stati avvistati nel sud est della Spagna, in un centro commerciale a Torreviaja vicino Alicante.
Una volta catturati, la Polizia li ha trasportati in ospedale per degli accertamenti. Ma appena le guardie si sono distratte, Katharina ha afferrato un bisturi da un carrello e ha tagliato la gola a suo figlio. Poi ha tentato di togliersi la vita.
"Posso confermare che il bambino che stavamo cercando è stato ucciso in ospedale e sua madre ha tentato il suicidio - commentano dalla Polizia - La madre del bambino rimane in ospedale ed è sotto sorveglianza della polizia".

Provvidenza Grassi, la 27enne, scomparsa da Messina lo scorso luglio è stata trovata morta

MESSINA - Ha avuto un triste epilogo la vicenda legata a Provvidenza Grassi, la 27enne, scomparsa daMessina lo scorso luglio.
Il suo cadavere, infatti, è stato trovato sulla sua auto, una Fiat 600 bianca, sotto il viadotto autostradale di Bordonaro, all'uscita dello svincolo di Gazzi, nella città dello Stretto. Non si sa se sia stata vittima di un incidente o se qualcuno ha spinto l'auto dal viadotto.

I carabinieri e la squadra del Ris di Messina sono sul posto per i primi rilievi e per capire se qualcuno abbia portato il corpo della ragazza lì o se sia stata coinvolta in un incidente stradale autonomo, come sembrerebbe dai primi accertamenti.
La sera in cui fu vista l'ultima volta, Provvidenza era davanti a un bar di Villafranca Tirrena, dopo aver cenato a Rometta col suo ragazzo. La ragazza era stata notata salire sulla sua Fiat 600 e poi allontanarsi lungo la Statale 113. Da quel momento di lei si sono perse le tracce. Grassi era impiegata in un negozio di casalinghi, a Messina. 48 ore dopo la scomparsa, avvenuta il 10 luglio, il padre aveva presentato una denuncia ai carabinieri e aveva lanciato un appello nel corso di una puntata di «Chi l'ha visto?», sospettando che la figlia si fosse allontanata volontariamente. Il fidanzato, che dopo la scomparsa della ragazza era stato arrestato per droga e finito per alcuni giorni in cella, inizialmente era stato sospettato della scomparsa; ma gli investigatori non hanno mai trovato alcuna prova a suo carico.

Addio Giangiacomo Calligaris, 57 anni, capo dell'aviazione dell'esercito e Paolo Lozzi

VITERBO - Un elicottero dell'esercio scomparso ai radar nel viterbese è caduto e il relitto è stato ritrovato. Le due persone che erano a bordo sono morte.Del velivolo si erano perse le tracce in zona Monte Marta, vicino a Viterbo. In quella zona l'Enel ha segnalato una linea elettrica aerea tranciata.
L'ipotesi prevalente è che l'elicottero dell'esercito, abbia tranciato un cavo dell'alta tensione in località Traponzo, tra Tuscania e Marta. Sull'incidente è stata aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica. 
ERA UN GENERALE NAPOLETANO A bordo dell'elicottero dell'esercito caduto nel viterbese, un A206, in volo di addestramento c'era il generale Giangiacomo Calligaris, 57 anni, capo dell'aviazione dell'esercito. Insieme a lui sul velivolo un tenente colonnello di cui ancora non si è appreso il nome. Entrambi sono morti nello schianto.
IL NOME DELLA SECONDA VITTIMA L'altra vittima nell'incidente che ha coinvolto un elicottero dell'esercito, precipitato nel Viterbese, è Paolo Lozzi, un allievo che stava effettuando un volo di addestramento. Con lui, a bordo dell'AB 206, c'era il comandante dell'Aves di Viterbo, il generale Giangiacomo Calligaris. 
CHI ERA CALLIGARIS Il generale Giangiacomo Calligaris, 57 anni, napoletano, morto oggi nell'incidente all'elicottero su cui viaggiava, aveva assunto il comando dell'aviazione dell'esercito nel marzo 2013. Tanti i teatri internazionali in cui ha operato dall'Operazione «Joint Guardian» in Kosovo, all'Antica Babilonia in Iraq dove è stato vice-comandante dell'Italian Joint Task Force Iraq.
È stato coordinatore delle operazioni «ISAF» in Afghanistan, in Ciad ed ad Haiti per il terremoto. Ha coordinato le operazioni di evacuazione di connazionali dalla Tunisia, dall'Egitto e dalla Libia nel corso della Primavera Araba. Sul territorio nazionale ha partecipato all'Operazione Vespri Siciliani, all'Operazione «Riace», «Calabria» e «Salento».
È stato insignito della Croce d'Oro, Croce d'Argento e Croce di Bronzo al merito dell'Esercito e di numerose onorificenze internazionali tra le quali la medaglia «Meritorius Service Medal» degli Stati Uniti d'America e la medaglia «Military Cooperation Consolidation Medal» della Federazione Russa.

Fabrizio Lodovici, 49 anni ex imprenditore terzista di Indesit, che di colpo ha perso conoscenza e non si è più ripreso

Cerreto D'Esi (Ancona), 22 gennaio 2014 - Muore mentre a bordo campo assiste alla partita di tennisdi alcuni amici. Un infarto fatale nella tarda serata di ieri ha minato la fibra del 49enne cerretese Fabrizio Lodovici, ex imprenditore terzista di Indesit, che di colpo ha perso conoscenza e non si è più ripresosotto lo sguardo attonito dei compagni del locale circolo tennistico.

“L'uomo - racconta il sindaco David Alessandroni –aveva prima effettuato alcuni palleggi con un amico tra il cambio di un'ora e l'altra delle prenotazioni nel circolo cittadino. Soltanto alcuni scambi a ritmo molto lento, niente di paragonabile ad una vera partita. Poi sono scese in campo altre due persone e lui dall'esterno ha iniziato ad assistere alla partita su una sedia a fianco del recinto che delimita l'area di gioco. Da come mi è stato riferito degli esponenti del circolo, dopo qualche minuto Lodovici ha accusato un malore e nonostante l'arrivo dei sanitari non si è più ripreso”.

Un malore improvviso, insomma, che non ha dato scampo all'uomo che per tanti anni insieme al padre e al fratello aveva gestito una piccola impresa fornitrice Indesit. Oggi  si è tenuto il rito funebrenella frazione fabrianese di San Michele di dove Lodovici era originario. In tantissimi sin da ieri hanno voluto postare il loro saluto sul profilo Facebook dell'uomo che lascia un figlio 19enne e la compagna.

Alessandro Di Marco

mercoledì 22 gennaio 2014

Marco Lunardelli, 34 anni, istruttore di nuoto MUORE COLPITO DA TUMORE, era prossimo al matrimonio

di Gianandrea Rorato
ODERZO - Non gli ha dato scampo la malattia che lo aveva colpito solo cinque mesi fa e contro la quale ha lottato con forza, come lui sapeva fare. Marco Lunardelli, 34 anni, istruttore di nuoto e in passato barista a Oderzo, si è spento alla Casa dei Gelsi di Treviso, ucciso da un tumore fulminante. Il male l'aveva colpito all’improvviso, cinque mesi fa.

Daniel Spargo Mabbs, 16 anni muore al rave. Le ultime parole alla mamma "Tranquilla non morirò"

di Simone Pierini
LONDRA - Daniel Spargo-Mabbs, 16 anni, e le ultime parole famose. Prima di uscire disse alla mamma preoccupata: "Tranquilla non morirò". E invece il destino ha fatto il suo corso. Il teenager è morto dopo esser andato ad un rave a Londra, vittima della droga.

madre di tre gemellini è stata travolta e uccisa da un furgone caduto da un terrapieno mentre era in retromarcia.

MILANO 22 Gennaio 2014 Tragedia a Milano, dove una madre di tre gemellini è stata travolta e uccisa da un furgone caduto da un terrapieno mentre era in retromarcia.

martedì 21 gennaio 2014

Bimbo Muore a 4 anni, chiesta l'autopsia,Aveva un forte mal di stomaco

Un esame necroscopico a fini diagnostici è stato disposto su un bambino di 4 anni, ricoverato in Pediatria e deceduto lunedì scorso. . L'accertamento, sollecitato dal Direttore dell'unità operativa Valerio Flacco dell'ospedale di Lanciano, è stato disposto con il consenso dei

Alessandro Apollonio,15 anni è morto ieri sera a Morena, Roma, investito ad una Smart.

ROMA - Un ragazzo di appena 15 anni, Alessandro Apollonio, è morto ieri sera a Morena, Roma, investito ad una Smart. L'incidente è avvenuto poco dopo le 21 su via Anagnina, vicino via dei Sette Metri.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio Completo